Letteratura. La scuola e la Luna. Il nuovo capitolo del nostro romanzo a puntante

Letteratura. La scuola e la Luna. Il nuovo racconto del nostro romanzo a puntate.
Pubblichiamo oggi il racconto del romanzo a puntate scritto da Marco Di Mico. Anche se pubblicato per terzo è l’inizio della storia. Che altro dire? “Buona lettura”. Continua a leggere

Poesia. L’apparenza della forza

Che cosa prova chi si espone per noi? Chi affronta le difficoltà al posto nostro, chi non molla mai perché sente su di lui il peso della responsabilità? Che cosa provano dentro quelli che a volte invidiamo perché ci sembrano sempre calmi e sicuri?
In questa poesia troviamo una particolare risposta a questa domanda. L’autore crede che la vera forza sia il frutto del senso di responsabilità verso i propri cari e gli altri uomini.
La vera forza è dono di sé, altruismo disinteressato, amore. Continua a leggere

Nasce “Riflessi”, la nuova sezione di dovevailpaese

Nasce Riflessi, la nuova sezione di dovevailpaese.

In questa nuova pagina troverete brevi scritti, bagliori, lampi. Appunto i riflessi di quello che circonda il nostro e il vostro mondo. Riflessi sarà aperto anche ai vostri contributi, perché la realtà ha molte sfaccettature e i suoi riflessi sono infiniti. Ognuno ha una propria visione delle cose ed è indispensabile che sia rappresentata. Solo in questo modo possiamo ampliare la nostra comprensione. Per questo ci serve il vostro contributo. Utilizzate la email [email protected] inserendo nell’oggetto la parola “Riflessi” e firmate lo scritto con nome e cognome. Noi non censuriamo nessuno, ma evitate di adoperare un linguaggio offensivo per contenuti o espressioni. Continua a leggere

Letteratura: Tutta colpa di Beethoven? Finalmente il secondo racconto del nostro progetto editoriale

Ecco il secondo racconto del nostro progetto. Ci scusiamo se è arrivato con un… po’ di ritardo. Ma sapete come sono gli scrittori!!
Come vi avevamo già accennato non verrà seguito un ordine cronologico, e ogni racconto, benché sia un capitolo del romanzo che Marco Di Mico sta scrivendo, può compiere notevoli salti nel tempo rispetto al precedente. Quello che vi proponiamo oggi, infatti, ne fa uno enorme. Il protagonista è diventato un uomo maturo che… Non dico altro per non rovinarvi il gusto della lettura. Continua a leggere

La vicenda di un lavoratore bastardo

Ringraziamo la redazione di Medeaonline che ci ha permesso di pubblicare l’intervista rilasciata da Marco di Mico, autore di “La vicenda di un lavoratore… bastardo”. Inaspettato caso editoriale. Come le è venuta l’idea di questo libro? Innanzitutto diamoci del tu, perché il mio cervello è tarato per la confidenza e non per le formalità. Ottimo, allora riformulo la domanda. Come ti … Continua a leggere

Primo racconto: IL DETTATO.

Ecco a voi il primo racconto della nuova iniziativa di “DOVEVAILPAESE”. Ringraziamo Marco Di Mico, autore di “La vicenda di un lavoratore bastardo”, per aver deciso di intraprendere con noi questo suo nuovo progetto artistico ed editoriale. Buona lettura IL DETTATO Ho sette anni, un grembiulino blu con il colletto di plastica rigida e un fiocco bianco fatto da mamma … Continua a leggere

Adelchi. La forza della letteratura contro la politica d’oggi

Come gli Italiani dell’Ottavo secolo, siamo oppressi e sottomessi. Allora erano gli stranieri invasori, ora una casta politica che ci dissangua, che continua a prendere tangenti e che, nonostante le nostre difficoltà, non sa rinunciare al proprio sfarzo. Mentre noi, come i nostri antichi predecessori, speriamo che qualcuno ci ridoni la libertà. Libertà che certamente non ci verrà concessa da questi politici troppo legati con una visione affaristica della cosa pubblica. Come non ce la diedero i Franchi dopo aver sconfitto i Longobardi.
L’Adelchi ha evidenziato la nostra particolare predisposizione a chinare la testa. Attitudine non ancora superata e che ancora ci contraddistingue. Continua a leggere